mercoledì, dicembre 12, 2007

Cancro = Amore Frainteso?

Il cancro è il sintomo dell’amore frainteso. Il cancro ha rispetto soltanto del VERO amore. Simbolo del vero amore è il CUORE: e il cuore è l’unico organo che non può essere aggredito dal cancro!

Tratto dal libro "Malattia e destino: il valore e il messaggio della malattia"
dei Dott. T.Dethlefsen e R.Dahlke (Edizioni Mediterranee)

Stavo leggendo un brano da cui ho estratto il pezzo di sopra nel sito http://www.omeonet.info/articoli/maivisto.htm
Mi sono reso che mi era familiare. Avevo letto il libro citato qualche anno fa. Condivido pienamente la visione dei due psicoterapeuti tedeschi anche se la mia è una condivisione di CUORE. Mi piace molto la visione delle malattia descritta nel libro citato

In realtà il cuore può essere colpito da tumore anche se l'incidenza è bassissima, 5 casi su un milione, e, in questi pochi casi, 8 volte su dieci è una forma neoplastica benigna

2 commenti:

Cicabuma ha detto...

E' bello pensare che il cancro abbia rispetto almeno dell'Amore!!!!
... ma approposito di Amore Frainteso... forse un po' di vero c'è!!! nel senso che credo che il tumore si sviluppi di più nelle persone con conflitti, con blocchi, con scarsa capacità di comunicare... Non so, io non sono un medico, ma per istinto penso che una persona in pace con se stessa e amata da chi gli sta intorno si ammali più difficilmente... o se colpita dalla malattia, sia più in grado di superare!!! Forse ho detto una cazzata, ma questo pensiero mi frulla nella testa!!!
Un abbraccio

Francesca

Anche il Dalai Lama asserisce che una persona compassionevole, amorevole e meditativa ha un sistema immunitario più forte e una maggiore resistenza alle malattie!!!

Francesco ha detto...

Quando ho letto per la prima volta "Malattia e destino" sono rimasto molto turbato e perplesso delle interpretazioni che davano della malattia. Ma quando ho letto l'interpretazione data ai miei problemi, mi sono reso conto che non andavano lontano dalla realtà. E anche grazie a questo libro la mia visione della malattia nel giro di pochi anni si è completamente ribaltata.

Francesco

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget