domenica, ottobre 14, 2007

E. Tolle

Autore di "IL POTERE DI ADESSO"
Ho letto parecchi libri di carattere spirituale ma a differenza degli altri questo l'ho riletto più volte. Ogni volta si percepiscono delle sfumature emotivamente intense che nelle letture precedenti erano sfuggite. E' un libro da far proprio al di là delle parole. Bisogna penetrare nello spazio tra le parole, nello spazio tra una lettera e l'altra. E questo è l'ostacolo più grande perchè cerchiamo sempre di capire le parole senza trascenderle, abusiamo della nostra razionalità per capire ciò che non si può capire. Così creiamo un muro fatto di perchè ai quali non c'è una risposta fatta di parole ma ci può essere una risposta fatta di esperienza. E questo credo che sia il segreto per cercare di “capire” questo libro. Bisogna viverlo! Ogni volta che lo si rilegge sembra essere qualcosa di diverso.Come un essere vivente vero e proprio!Non è un libro che si può divorare, perché se nella lettura si vuole navigare in profondità bisogna essere molto presenti! Altrimenti si viene scalzati in superficie e sbattuti violentemente dalle onde emotive sulla riva del mare nel quale vogliamo imparare ad “abbandonarci”, per superare ogni resistenza dell’acqua che scorre sulla nostra pelle. Ogni volta che si rilegge i vortici emotivi scatenati da Tolle diventano sempre meno turbolenti! MA E’ DURA RAGAZZI ABBANDONARSI AL POTERE DI ADESSO!!!! Se leggendo Tolle la nostra mente pretende di avere lo scettro del comando, andare oltre il pensiero con cui vuole esprimere concetti profondi che la mente non può capire, è estremamente difficile andare avanti senza chiedersi, ma questo Tolle che sta dicendo? E questo lo stesso Tolle lo ribadisce più volte.Bisogna "staccare" l'interruttore della razionalità! Se acchiappato il concetto per mezzo delle parole non si riesce ad andare oltre queste, la lettura di questo libro è "semplice esercizio di onanismo mentale"!

Nessun commento:

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget