domenica, gennaio 20, 2008

Sant'Antonio e Mastella

(ANSA) - CEPPALONI (BENEVENTO), 20 GEN -'L' inchiesta sui Mastella? E' un complotto, come dice Clemente', afferma il parroco della Chiesa di S.Giovanni di Ceppaloni. Padre Jan Marie Robert, dal Rwanda, da 8 anni a Ceppaloni, e' solidale con Clemente Mastella e la moglie Sandra, suoi devoti fedeli e frequentatori della chiesa del settecento. E siccome 'se c'e' una persona a te vicina che sta male non puoi festeggiare', il parroco ha deciso di rinviare di una settimana i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio.

Come mi fanno incazzare queste cose!!! E mi contengo per non dire quello che pensate.....!

4 commenti:

Cicabuma ha detto...

Ciao Francesco,
anche a me fanno incazzare queste cose... Questo schierarsi del parroco in favore dei Mastella... Puoi farlo in veste privata, come amico, ma non in veste ufficiale di parroco, coinvolgendo tutta la comunità parrocchiale e addirittura rimandando una festa paesana!!!
E' una cosa molto da Padrino... non mi piace!!!
Un abbraccio
Francesca
P.S. Piccola osservazione sui nuovi colori del blog: il fondo rosso a mio avviso rende difficoltosa la lettura. Mi va insieme la vista!!! CIAO!!!

Anonimo ha detto...

Concordo con Francesca sullo sfondo sanguigno...

Paskualo ha detto...

Molto meglio adesso...grazie.

Francesco ha detto...

Ma ero caldo in quei giorni! Niente colpi di sole solo influenza

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget