mercoledì, agosto 20, 2008

"Effetti collaterali" dei succhi d'uva, d'arancia e di mele

Da alcuni studi sembra che i succhi d'uva, d'arancia e di mele siano in grado di bloccare l'effetto di alcuni farmaci impiegati per infezioni, allergie, rigetto a trapianti, cancro e pressione alta.
L'elenco di alcuni di questi principi attivi lo trovate nell'articolo che ha riportato la notizia
Mi chiedo le ragioni per cui accade questo! Certamente l'effetto collaterale non è da ascrivere ai succhi di frutta

1 commento:

Anonimo ha detto...

ciao.
il problema sicuro e scientificamente provato e con il succo di pompelmo. contiene una molecola che inibisce alcuni recettori dell'intestino e questo e' un problema per le persone che prendono particolari medicinali che devono offrire una copertura regolare e costante nell'arco delle 24 ore (per esempio i trapiantati).

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget