sabato, gennaio 08, 2011

COME UN ANIMALE

Hamer dice: “Nel novantacinque per cento dei casi, il paziente malato che non fa niente guarisce”. Io aggiungo: “… che riesce a non fare niente” … Mi spiego e con questo ti domando: quando hai un disturbo o un dolore, immaginandoti cane o gatto cosa faresti? La risposta sarà quasi sempre: “Niente, solo riposo”. Gli animali si mettono in pseudo-letargo, digiunano, dormono, si alzano per bere o per i bisogni corporei e tornano a dormire… Dopo dodici, ventiquattro o quarantotto ore, si alzano e cercano il cibo: sono guariti! Se riesci a fare questo e a ottenere che ti lascino fare questo, hai la guarigione in mano

HO PROVATO LA “NUOVA MEDICINA”DEL DOTTOR HAMER - Pierre Pellizzari

5 commenti:

Cicabuma ha detto...

Non credo sia così semplice!
Magari lo fosse!
Però penso che sicuramente il riposo sia una medicina più valida di tante schifezze che ci vengono propinate.
Buon anno, Cecco
Francesca

Francesco ha detto...

Cara Cecca Buon Anno anche a Te.
Credo che non sia così semplice come ben dici perchè ci siamo allontanati tanto dalla nostra natura animale, pensando di essere superiori anche per le nostre esigenze biologiche che purtuttavia sono le stesse...!

Grazie
Francesco

Marina Salomone ha detto...

purtroppo ci sono sempre delle persone o un intero sistema che non te lo lasciano fare: hai dei doveri nel lavoro...mica puoi stare a casa quando ti pare.... l'epoca dei contratti di lavoro è morta da circa 20 anni!!! ;-(
scherzi a parte condivido in pieno!!!

Francesco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

Cara Marina
sembra allora che gli animali ce l'abbiano più grosso...il cervello utile, dato che non sanno di averlo (forse...) ma dall'uso, a livello di salute, ottengono molto più di quello che otteniamo noi senza che lo sappiano..!
Se come dice Hamer il 95 % dei malanni che ci capitano, non sappiamo di averli avuti e quindi almeno per il 95 % sfruttiamo il fatto di non sapere....certo che la diagnostica spinta e la cosiddetta (s)prevenzione, che quindi tale non è, come hanno dimostrato in alcuni studi, ci spingeranno sempre più lontano dall'animalesco 95 %.....

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget