venerdì, aprile 23, 2010

Ascoltarsi mentre si pensa

[...] Il pensiero diventa abituale e facilmente ci si perde nei pensieri. Allora si può pensare intenzionalmente, ascoltarsi mentre si pensa. [...] Come si osserva il pensiero nella propria mente?
In questo momento noto che, per pensare intenzionalmente, formulo un proposito: «Adesso mi metto a pensare». Poi ascolto. [...] Mi ascolto parlare. Poi posso dire: «Sono un essere umano». Non è un pensiero entusiasmante... non mi fa cadere in estasi e non mi deprime. È un'affermazione neutra, diciamo così, un dato di fatto. Ora stiamo osservando il pensiero dalla posizione della coscienza risvegliata che osserva. Stiamo iniziando a riconoscere di non essere un pensiero, di non essere affatto ciò che pensiamo.
[...] Quando si formula intenzionalmente una frase o una parola, c'è uno spazio in cui non c'è pensiero. Ma c'è consapevolezza. Consapevolezza del non pensiero.
[...] Si tratta quindi di prestare attenzione, interessandosi non più ai contenuti ma allo spazio attorno all'oggetto
da "Ascoltarsi mentre si pensa" (Achaan Sumedho) preso da un sito che consiglio a tutti: http://www.lameditazionecomevia.it


Nessun commento:

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget