sabato, maggio 10, 2008

il Fine

3 commenti:

Cicabuma ha detto...

Anzi, alle volte è più godibile la strada che percorriamo per raggiungere una meta...

Francesco ha detto...

Certo. Quando disegni ogni pennellata è un piacere ma se lasciassi il quadro un'opera incompiuta anche quella pennellata perderebbe forse un pò di senso. Se scali una montagna lo fai per il piacere di scalare,"passo dopo passo" ma l'obiettivo è arrivare in cima.
La frase è scaturita da dentro durante uno scambio di messaggi via anobii con una amica. Anch'io sostenevo che il piacere di ogni passo è importante in un cammino. Ma se per il piacere del passo "tanto per" inizi tante cose e non concludi niente ciò che fai diventa un'attività compulsiva. Con questo cerco di autoconvincermi che le cose devono essere portate a termine e che non è gratificante solo l'idea creativa iniziale,"la prima pennellata". E' una forma di autoterapia!!

Cicabuma ha detto...

Be, è chiaro che la strada che percorri ha senso se la percorri fino in fondo... senò non ha nessun significato!!!
L'idea della pennellata mi piace moltissimo... è profondamente vera!!!
Un abbraccio, mio caro sensibile amico
Francesca

Sottoscrivi via Email

Inserisci la tua email:

Delivered by FeedBurner

Si è verificato un errore nel gadget